Consigli e soluzioni nutrizionali per il tuo Pet

Il gattino: solide basi per la crescita

Il gattino: solide basi per la crescita

Lo svezzamento assume un ruolo cruciale per il gattino sancendo il passaggio dal latte materno all’alimentazione solida, dopo cinquanta giorni di vita. Il gattino in crescita ha esigenze nutrizionali molto diverse dal gatto adulto: oltre al maggior fabbisogno energetico necessita di quantità differenti di alcuni nutrienti per sostenere i cambiamenti del peso corporeo durante la fase di crescita. La proporzione tra grasso, contenuto minerale osseo e massa magra cambia durante la crescita soprattutto nei primi sei mesi e gradatamente fino a diciotto.

Dopo lo svezzamento: dall’età adulta…
Durante la fase adulta i gatti dovrebbero ricevere un’alimentazione adeguata alle richieste energetiche dello stato fisiologico in cui si trovano (mantenimento, anziani, sterilizzati, sovrappeso…), correttamente bilanciati e integrati. I gatti non sono generalmente voraci e preferiscono consumare piccoli pasti nell’arco della giornata.

…alla senilità
Con il passaggio all’età matura si verificano alcune alterazioni della composizione corporea che comprendono una riduzione dei tessuti magri (le cellule muscolari diminuiscono di numero e di dimensione) a fronte di un aumento dei depositi adiposi, spesso conseguenti a una riduzione dell’attività fisica o alla ridotta capacità dell’organismo di metabolizzare i lipidi.
Distretti e apparati che potranno risentire dell’invecchiamento sono l’apparato gastroenterico, cardiocircolatorio e urinario.

Il sistema immunitario: una difesa a tutte le età
Per poter godere di una condizione di benessere il gatto, in qualsiasi fase biologica si trovi, deve poter contare su un efficiente sistema immunitario che lo protegga dalle aggressioni dei vari patogeni. Grazie all’azione sinergica dei vari componenti inclusi, Alltech®Nutrigenomic System Cats supporta la risposta immunitaria sia di tipo cellulare che anticorpale attivando i geni preposti alla produzione degli anticorpi.

L’ossidazione: prevenire per un benessere di lunga durata
Per quanto si possa pensare che i processi ossidativi possano riguardare solo soggetti maturi o anziani, in realtà, questi sono già presenti nel gatto giovane. Considerando la maggiore longevità del gatto, rispetto al cane, si fa presto a comprendere quali possano essere i moltiplicatori e di conseguenza gli effetti dello stress ossidativo. Alltech®Nutrigenomic System Cats grazie aivari costituenti agisce sul controllo dei diversi tipi di enzimi che vengono attivati nella produzione dei radicali liberi.

Il gattino: solide basi per la crescita

Post Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Via della Cooperazione, 16 - 45100 - Rovigo Tel. +39 0425.474645 r.a. / Fax +39 0425.474647 zoodiaco@zoodiaco.com