Consigli e soluzioni nutrizionali per il tuo Pet

Epatopatie nel cane: riconoscerle per curare

Il fegato è essenziale per la digestione, l’assorbimento, la metabolizzazione
e lo stoccaggio della maggior parte dei principi nutritivi.

Epatopatie nel cane: riconoscerle per curare

Le principali funzioni epatobiliari sono:

Digestione e assorbimento dei lipidi, assorbimento di vitamine
(A, D, E, K).

Detossificazione ed escrezione dell’ammoniaca, farmaci e tossine.

Stoccaggio di lipidi, vitamine e oligoelementi.

Metabolismo delle proteine, dei carboidrati, dei lipidi e delle vitamine.

Metabolismo ormonale.

L’insufficienza epatica è una condizione che insorge quando il fegato subisce uno scarso afflusso di sangue e un ridotto apporto di ossigeno (necrosi epatica) perdendo più del 75% della propria funzionalità. Questa condizione può colpire diversi organi e sistemi tra cui fegato e cistifellea, sistema nervoso, tratto gastrointestinale e sangue.

Si tratta di una sindrome osservabile più comunemente nel cane rispetto al gatto, sebbene ambedue possano esserne colpiti.
Alcune razze sembrano essere maggiormente predisposte: Bedlington Terrier, West Highland Terrier, Dalmata, Doberman, Cocker Spaniel, Doberman, Labrador Retriever, Barbone, Irish, Yorkshire, Maltese, Bassotto, Bovaro australiano.
L’epatopatia può spesso causare malnutrizione che aggrava a sua volta la patologia: un corretto intervento nutrizionale è fondamentale per mantenere il peso corporeo e la massa muscolare minimizzando al contempo i segni dell’insufficienza epatica.

Epatopatie nel cane: riconoscerle per curare

Post Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Via della Cooperazione, 16 - 45100 - Rovigo Tel. +39 0425.474645 r.a. / Fax +39 0425.474647 zoodiaco@zoodiaco.com