Consigli e soluzioni nutrizionali per il tuo Pet

Il cucciolo… quando nasce un’esigenza nutrizionale

La crescita è uno degli eventi fisiologici naturali più affascinanti che si compie in qualsiasi organismo vivente. Nel cane giovane lo scheletro matura in modo molto rapido e questa maturazione è la risultante di interazioni genetiche, ambientali e nutrizionali. Durante la fase di accrescimento di un cucciolo tante sono le dinamiche che coinvolgono tutto l’organismo.

Il cucciolo… quando nasce un’esigenza nutrizionale

Ossa e muscoli: gli alleati dell’accrescimento
L’apparato muscolo-scheletrico è quello più sottoposto ai cambiamenti repentini che la crescita comporta, soprattutto nei cuccioli di taglia media e grande. Il periodo di accrescimento di un cucciolo è dunque una fase molto delicata e fondamentale perchè il futuro soggetto adulto possa usufruire di una struttura ossea robusta e longeva. Tra i nutrienti più importanti che entrano nel metabolismo del tessuto osseo il calcio gioca un ruolo fondamentale: affinché questo venga trasportato e reso disponibile per il metabolismo del tessuto osseo necessita di una proteina trasportatrice, detta anche carrier.

La funzione celebrale: abilità e capacità
Al momento della nascita, i cuccioli non hanno un sistema nervoso completamente sviluppato. Encefalo, midollo spinale e nervi sono presenti alla nascita, ma non sono in grado di trasmettere in modo adeguato e coordinato gli impulsi elettrici. Dopo tre settimane di vita, i cuccioli hanno sviluppato la capacità di stare in piedi e camminare, anche per brevi distanze. La visione arriva a circa tre o quattro settimane, ma è pienamente sviluppata solo dopo dieci settimane. L’udito è già ben sviluppato dopo quattro settimane di vita. A lungo si è ritenuto che gli animali nascessero con caratteristiche comportamentali fisse e che solo il piccolo dell’uomo subisse una genesi comportamentale priva, secondo alcuni, di ogni base biologica. Oggi si sa, grazie ai lavori degli etologi, che tutti gli animali, e in particolare i mammiferi, trascorrono un periodo di sviluppo comportamentale più o meno lungo. Attraverso prove mirate a testare i riflessi primari del cucciolo si riesce a valutare il grado di maturazione e sviluppo celebrale del soggetto in crescita. E’ altrettanto confermato che la componente nutrizionale gioca un ruolo fondamentale sullo sviluppo celebrale e sulle capacità cognitive.

Il sistema immunitario: una fortezza per la crescita
Il sistema immunitario protegge l’organismo sia dalle malattie che dalle infezioni. Paragonandolo a una fortezza, l’organismo mostra una serie di sistemi difensivi complessi, a partire da quelli più perimetrali e generali fino ad arrivare a quelli più specifici. Estremamente complesso e diversificato, la sua funzionalità varia in base a numerosi fattori, a partire dall’età fino alle condizioni fisiologiche dell’animale.

Le funzioni intestinali: protezione e digestione
L’apparato digerente alla nascita è sterile, e viene colonizzato rapidamente da diverse specie di microrganismi nei primi giorni di vita, costituendo la flora intestinale. In questa fase, il cucciolo può essere particolarmente esposto a infezioni gastroenteriche.

Post Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Via della Cooperazione, 16 - 45100 - Rovigo Tel. +39 0425.474645 r.a. / Fax +39 0425.474647 zoodiaco@zoodiaco.com